Gallery

Eliea al Torino Crime Festival

Eliea e Torino Crime Festival

Nell’incantevole cornice del “Circolo dei Lettori” di Torino, nella giornata di sabato 23 marzo 2019, ELIEA – L’Istituto Italiano di Ricerca e Studi Criminologico-Forensi, fondato ad Ispica nel 2017, ha condotto un seminario in occasione della quarta edizione del Torino Crime Festival, uno dei più importanti festival nazionali dedicato interamente alla Criminologia ed allo Storitellyng. L’intervento dal titolo “Storie di detenute: Criminologia, Psicologia e Grafologia al servizio del trattamento penitenziario” è stato condotto dal Presidente di ELIEA, il Dott. G. Edoardo Genovese, Criminologo e Grafologo Forense, dalla sua VicePresidente, la Dott.ssa Giovanna Blanco Psicologa e Psicoterapeuta, dalla Dott.ssa Carmen Leotta, Criminologa e dalla Dott.ssa Cinzia Silvano, Ispettrice presso la Casa Circondariale femminile di Rebibbia. ELIEA ha presentato i risultati di un lavoro di ricerca condotto presso, appunto il Carcere di Rebibbia su tre casi di donne, attualmente detenute e condannate in via definitiva, realizzato secondo un approccio multidisciplinare. Le storie di devianza delle tre donne (di cui due condannate per omicidi efferati e una in quanto madre di una baby squillo) sono state analizzate attraverso l’uso congiunto delle prospettive Criminologica, Psicologica e Grafologica. Nello specifico, gli aspetti criminologici e criminodinamici del delitto commesso, sono stati posti in relazione alle dinamiche relazionali, familiari e quindi psicologiche proprie delle tre donne, correlando i dati con i profili di personalità emersi dalle analisi grafologiche. Uno studio che ha analizzato il crimine su tre diversi livelli, fornendo una prospettiva articolata in quanto frutto di un approccio multidisciplinare.

 

Il seminario di ELIEA è stato moderato dalla professoressa Raffaella Sette, Ordinario di Sociologia presso l’Università di Bologna e si è svolto nella giornata conclusiva del festival in cui hanno relazionato anche il Professor Alessandro Meluzzi, Psichiatra e Criminologo di fama nazionale e il genetista Giorgio Portera: il primo approfondendo la psicobiologia dei comportamenti devianti in rete e il secondo esponendo circa le indagini relativi al famoso caso di Yara Gambirasio.
Sono stati circa tremila i visitatori del Torino Crime Festival ed il seminario di ELIEA ha ottenuto un grande consenso di pubblico, nonchè un importante riconoscimento da l’editoriale La Stampa. L’occasione ha permesso al giovane istituto siciliano di ricerca ELIEA di farsi conoscere ed apprezzare nel panorama nazionale delle scienze criminologiche.

Alcune foto dell’evento del Torino Crime Festival del 21 – 23 Marzo 2019

Presentazione di Dike

Inaugurazione DIKE – Lo sportello contro ogni forma di Violenza

Domenica 11 Marzo 2018 si è tenuto presso il See You, l’inaugurazione di DIKE – Lo sportello contro ogni forma di Violenza. Lo sportello DIKE (nome che proviene dalla divinità greca), è un servizio pubblico e del tutto gratuito, promosso dall’Istituto Italiano di Ricerca e Studi Criminologico-Forensi ELIEA e dai suoi professionisti: Psicologi, Criminologi, Sociologi ed Avvocati. In occasione di tale evento hanno partecipato importanti personalità provenienti anche dalle Istituzioni e dal mondo Accademico: – Prof. Francesco Pira, Sociologo, Componente del Comitato Scientifico di ELIEA e Docente di Comunicazione presso l’Università degli Studi di Messina; – Commissario della Squadra Mobile di Ragusa Rosalba Capaccio; – Avvocato Penalista Giusy Latino, Consulente di Dike e Socio Onorario di ELIEA.

Un sentito ringraziamento a chi ha contribuito alla realizzazione di tale evento: – Banca Agricola Popolare di Ragusa; – Fronterrè – Arti Grafiche, Pierpaolo Fronterre – See You

Alcune foto dell’evento di Inaugurazione di Dike del 11 Marzo 2018

Presentazione di Eliea

I Crimini storici e recenti della Sicilia sud -orientale: Aspetti investigativi e psico-criminologici

In occasione dell’evento di presentazione di Eliea, dal titolo “I Crimini storici e recenti della Sicilia sud-orientale: aspetti investigativi e psico-criminologici”, moderato dalla giornalista Viviana Sammito, sono stati affrontati temi riguardanti la criminologia, l’investigazione, il giornalismo investigativo e la psico-patologia forense, attraverso l’analisi di due noti casi che hanno interessato ed interessano la Sicilia sud-orientale: dal caso dell’omicidio del piccolo Loris Stival di Santa Croce Camerina e il caso del Mostro di Cassibile. Tra i relatori vi sono stati il Presidente di Eliea Dott. Giuseppe Edoardo Genovese, il Vice Presidente la Dott.ssa Giovanna Blanco e il Dott. Antonino Ciavola Commissario Capo della Squadra Mobile di Ragusa e membro ordinario del comitato scientifico.

L’evento si è tenuto presso il palazzo Bruno del Comune della Città di Ispica (RG).

Alcune foto dell’evento di Presentazione di Eliea del 10 Agosto 2017